MUSEO MINERALOGICO DI TRAVERSELLA 

Il Museo è ospitato in un edificio industriale del sito minerario denominato “silos di frantumazione“.
Tutt’intorno vi sono le strutture industriali utilizzate per la lavorazione del ferro estratto dalla miniera, gli edifici che ospitavano parte del personale, gli uffici e il laboratorio chimico.
Nel Museo sono presenti reperti di minerali e rocceattrezzature utilizzate nelle miniere e pannelli esplicativi.
Una sala è interamente dedicata alla proiezione di documentari e filmati.
L’ambiente circostante è particolarmente selvaggio con una vegetazione spontanea che piano piano sta prendendo il sopravvento sui terreni sfruttati per secoli dall’industria mineraria, con gli ingressi delle gallerie che si affacciano sulla strada e sul sentiero.
Nella collana Natura Preziosa edita dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, il volume “Traversella, storie di polvere, di fatica e di cristalli”costituisce un’aggiornata e chiara storia di questo importante distretto minerario piemontese e dei suoi straordinari minerali.

Collezioni

Il Museo ospita la più grande e completa collezione di minerali provenienti dal sito minerario di Traversella, famoso in tutto il mondo per la grande varietà di specie mineralogiche presenti in un giacimento di modeste dimensioni.Tra i molti minerali, i più comuni sono la calcite, la dolomite, la magnesite, la magnetite, la galena, la pirite, il quarzo e la scheelite.
Sono esposti campioni di rara bellezza e prestigio quali l’ametista e l’argento.
Nelle sale espositive si respira La Storia: la storia della Terra con gli eventi locali degli ultimi 33 milioni di anni e la storia dell’Uomo obbligato, per sopravvivere in un ambiente così difficile, ad ingegnarsi per poter usufruire delle risorse minerarie che il territorio montano metteva a sua disposizione.

La collezione del Museo è esposta inoltre virtualmente in “Una Vetrina per minerali e rocce”.

Attività

Il Museo propone:

  • attività didattiche e laboratori per scuole e adulti
  • conferenze e incontri tematici
  • visite guidate
  • aperture straordinarie in occasione di eventi
  • collaborazioni con enti e musei

.